antirombo flavia coupè

Mercatino
Gallery

Moderatore: grifo63

poti francesco
Messaggi: 170
Iscritto il: 12 ago 2011, 15:11

antirombo flavia coupè

Messaggio da poti francesco » 16 gen 2020, 20:54

chiedo agli amici del forum un chiarimento circa il trattamento da praticare sui fondi e pianale della coupè iniezione del 67;antirombo,feltro o altri rivestimenti sotto i tappetini?da estendere fino ai lamierati verticali in corrispondenza dei pedali e lato passeggero e naturalmente sul vano posteriore fin sotto il sedile?In attesa di chiarimenti anche sulla tipologia dei materiali,per l'ultimo atto di un sofferto restauro,vi saluto cordialmente,Francesco

grifo63
Messaggi: 610
Iscritto il: 07 ago 2010, 21:26

Re: antirombo flavia coupè

Messaggio da grifo63 » 16 gen 2020, 21:08

La protezione originale dei fondi credo prevedesse cataforesi con antirombo sull'esterno esterno e feltro (forse catramato) all'interno; In fase di normale restauro credo sia sufficente, dopo aver ben pulito e preparato le superfici, stendere accuratamente l'antiruggine su entrambi i lati, dopodichè antirombo bicomponente in esterno e per quanto riguarda l'interno io ho usato dei pannelli catramati non feltrosi, molto comodi perchè leggermente adesivi e facilmente adattabili scaldandoli con semplice phon a superfici complesse.

poti francesco
Messaggi: 170
Iscritto il: 12 ago 2011, 15:11

Re: antirombo flavia coupè

Messaggio da poti francesco » 17 gen 2020, 15:18

mi sono orientato anch'io sullo stesso materiale,ma sopra a questi vanno posati direttamente i tappetini?mi sai dire quale colore per l'antirombo esterno?

grifo63
Messaggi: 610
Iscritto il: 07 ago 2010, 21:26

Re: antirombo flavia coupè

Messaggio da grifo63 » 17 gen 2020, 17:51

Ciao, ti allego una foto del rivestimento del pianale come l'ho fatto io; in questo caso si tratta della mia Berlina che aveva qualche piccolo problema di corrosione fortunatamente solo in corrispondenza del pedale dell'acceleratore (come tutte le Flavia credo) per cui ho conservato il feltro originale in tutte le altre parti. Nel caso in questione sopra il feltro (ora foglio) catramato è presente di serie un tappetino intermedio composto da una federa di gomma nera con un sottile strato di gommapiuma all'interno e sopra di questo vi è un ulteriore tappeto "a vista" sempre in gomma con rilievi antiscivolo che nel mio caso è beige.
L'antirombo è rigorosamente nero.
Allegati
pianale Flavia.JPG

poti francesco
Messaggi: 170
Iscritto il: 12 ago 2011, 15:11

Re: antirombo flavia coupè

Messaggio da poti francesco » 18 gen 2020, 16:33

ri ringrazio,ma la mia flavia è una coupè iniezione,naturalmente col cambio sul pianale.Pensi che il trattamento è lo stesso?

grifo63
Messaggi: 610
Iscritto il: 07 ago 2010, 21:26

Re: antirombo flavia coupè

Messaggio da grifo63 » 18 gen 2020, 19:30

E' probabile ma non è detto in quanto lo stabilimento di assemblaggio non era lo stesso. Penso che Giovanni, che ne ha una come la tua, quando leggerà queste righe possa risponderti con certezza.

gcarenini
Messaggi: 1307
Iscritto il: 18 gen 2011, 12:21

Re: antirombo flavia coupè

Messaggio da gcarenini » 20 gen 2020, 19:36

Ciao Francesco,

confermo quanto scritto da Grifo, valido anche per la coupè. Anch'io ho utilizzato i fogli in catrame adesivo in sostituzione ai pannelli in feltro catramato, ho poi completato l'opera con i sovrattappeti di moquette fatti su misura copiando quelli che all'epoca erano disponibili come opzione.
Sulla berlina invece avevo riprodotto i pannelli in feltro catramato, un lavoraccio...
Sulle primissime coupè 1500, fino al telaio 526, la parte sotto il cruscotto ed il rivestimento del cambio erano in moquette anzichè in "agaflex", sulle successive c'è il tappeto unico in "agaflex"

ciao

Giovanni
Allegati
20150425_190222r.jpg
20190506_160308r.jpg

poti francesco
Messaggi: 170
Iscritto il: 12 ago 2011, 15:11

Re: antirombo flavia coupè

Messaggio da poti francesco » 20 gen 2020, 20:48

grazie giovanni,siete veramente esperti e vi debbo ammirazione e gratitudine per le puntuali informazioni;ma non finisce qui,visto che ho bisogno di un altro dettaglio quasi ridicolo ma tuttavia da dover risolvere.Il carrozziere o forse io stesso abbiamo perso i gommini posti ai lati della cornice del cofano evidentemente necessari alla sua apertura.Ci sono due fori un po più grandi di quelli dove si infilano quei funghetti che di solito servono per il distacco del cofano per consentire l'inserimento delle dita e la sua apertura definitiva.Ritengo che siano comunque due gommini di cui però ignoro la forma,l'altezza e la reale consistenza elastica;penso anche che siano introvabili e quindi mi debbo orientare su qualche cosa dimsomigliante.Mi potreste mandare una foto dell'originale,ve ne sarei estremamente grato,Francesco

poti francesco
Messaggi: 170
Iscritto il: 12 ago 2011, 15:11

Re: antirombo flavia coupè

Messaggio da poti francesco » 20 gen 2020, 20:56

scusatemi ancora,sono una capra,ma esattamente cosa è l'agaflex?non trovo niente nel web;forse i tappeti in gomma pagati circa 500€?

gcarenini
Messaggi: 1307
Iscritto il: 18 gen 2011, 12:21

Re: antirombo flavia coupè

Messaggio da gcarenini » 21 gen 2020, 11:55

Ciao Francesco,

cominciamo dal fondo... l'Agaflex è il materiale dei tappeti di gomma originali.

Veniamo ai gommini del cofano, innanzitutto la funzione è quella di antivibrante, il sollevamento del cofano all'apertura è prodotto dalle molle a balestra montate nella zona della serratura.
Sulla mia ho mantenuto gli originali, credo non sia così difficile trovare qualcosa per sostituirli, magari non proprio identici ma adattabili. Ti manderò una foto e le dimensioni.

Rispondi

Torna a “Flavia e "2000"”