Indiscrezioni LANCIA

Parole in libertà
SilvanoMaiolatesi
Messaggi: 1272
Iscritto il: 12 set 2016, 00:01

Indiscrezioni LANCIA

Messaggio da leggere da SilvanoMaiolatesi »

Prime indiscrezioni sul futuro del marchio Lancia dopo la fusione FCA/PSA:
https://www.money.it/Lancia-in-Europa-i ... -303194809
MAIMONE
Messaggi: 2977
Iscritto il: 25 apr 2011, 16:34

Re: Indiscrezioni LANCIA

Messaggio da leggere da MAIMONE »

Caro Silvano dopo parecchio tempo di silenzio mi riaffaccio sul sito piu' amato ti saluto e speriamo bene cordialita' a tutti i miei amici.
SilvanoMaiolatesi
Messaggi: 1272
Iscritto il: 12 set 2016, 00:01

Re: Indiscrezioni LANCIA

Messaggio da leggere da SilvanoMaiolatesi »

Ciao Roberto e ben ritrovato tra di noi, sempre in attesa di qualche buona novità riguardo il nostro amato marchio Lancia. A proposito di quella tua vecchia idea di rifare una nuova Fulvia coupè Rallye con la stessa linea originale ma con la meccanica aggiornata, ogni tanto in giro per il mondo c'è qualcuno che ha realizzato il tuo pensiero, anche se con altra vettura storica (e con un prezzo finale fuori di testa):
https://www.alvolante.it/news/volvo-p18 ... mod-370266
gcarenini
Messaggi: 1420
Iscritto il: 18 gen 2011, 12:21

Re: Indiscrezioni LANCIA

Messaggio da leggere da gcarenini »

Ciao a tutti,

a me queste iniziative mettono tristezza, le interpreto come un pericoloso segnale di decadenza e di assenza di idee e fantasia. Nei momenti d'oro si guarda al futuro, nei momenti bui al passato, pensate un pò se negli anni '50 qualcuno avesse proposto un remake di una auto anni '30...

Un caro saluto

Giovanni
SilvanoMaiolatesi
Messaggi: 1272
Iscritto il: 12 set 2016, 00:01

Re: Indiscrezioni LANCIA

Messaggio da leggere da SilvanoMaiolatesi »

Ciao Giovanni, io invece giudico queste iniziative lodevoli perchè cercano di far rivivere un mito in chiave moderna, naturalmente non condivido quando si esagera come in questo caso con tutti quei cavalli e con un prezzo finale alla portata solo di qualche nababbo che non sa dove allocare i soldi. E' chiaro che queste operazioni si possono fare solo su vetture degli '60/70, che hanno una base adattabile. E quando si crea un'auto nuova, ispirarsi al passato quando questo è ricco di successi, io penso sia cosa buona e giusta, e su Ruoteclassiche di settembre c'e un articolo molto interessante dove vengono presentati tutti i nuovi modelli Lancia che non furono poi mandati in produzione per motivi economici: prima su tutte la nuova Fulvia coupè, già realizzata in qualche esemplare di prova e mai entrata in produzione, per me semplicemente fantastica...
acca effe
Messaggi: 3273
Iscritto il: 09 feb 2011, 06:55

Re: Indiscrezioni LANCIA

Messaggio da leggere da acca effe »

Ciao a tutti. Io la penso esattamente come Giovanni, che saluto. Il Passato è...passato. Conserviamone il ricordo, con i nostri "ferrivecchi doc", cercando di farli vivere al meglio, senza stravolgimenti strani, che ne farebbero auto senza storia, senza futuro,(considerando i tempi), insomma:"Senza carne nè pesce.
Io credo che anche la Nuova Fulvia, di inizio anni 2000, se non erro, sarebbe stata un flop gigantesco, come è stato quello della nuova 124 spider.
Le mode ,andavano cambiando già da metà anni 70. Le coupè, in quel periodo, cedevano il passo alle nuove arrivate. Parlo di berlinette "cattive", che avevano come capostipite, la VW Golf GTI, seguita a ruota da Renault GTT, Fiat Uno Turbo, Suzuki Swift, Honda Civic, e altre, che hanno deciso il prepensionamento delle Coupè , Lancia Beta e Alfa Romeo , per rimanere "in casa nostra".
Figuriamoci gli sbocchi commerciali che potrebbero avere oggi, questi patetici "Amarcord"
Almeno, questo è il mio punto di vista al riguardo.
Luciano.
SilvanoMaiolatesi
Messaggi: 1272
Iscritto il: 12 set 2016, 00:01

Re: Indiscrezioni LANCIA

Messaggio da leggere da SilvanoMaiolatesi »

Ciao Luciano, eppure alcuni di questi "patetici amarcord" hanno spopolato e tutt'ora proseguono nel successo di mercato come la 500 e la Mini ed anche la nuova VW Maggiolino, anche se ormai non più prodotta, ha avuto il suo successo, a dimostrare che se il progetto è valido e se si ispira ad un vecchio mito, amato dalla gente, il successo è assicurato e con anche un plus da aggiungere al prezzo rispetto ad un'altra vettura concorrente della stessa fascia. La nuova Fiat 124 è stata un flop perchè venduta ad un prezzo eccessivo, superiore anche alla sorella Mazda da cui derivava, evidentemente i costi ed i pochi numeri non permettevano di fare meglio. Vorrei citare anche il caso della Porsche 911 o della più comune Golf che nel corso dei decenni si sono rinnovate più volte ma rimanendo fedeli agli stilemi d'origine. La Golf ad esempio, è nata senza il terzo finestrino posteriore, rendendo il finale della fiancata molto massiccio e poco piacevole (per me) eppure ha proseguito sempre così, anche nell'ultima versione uscita recentemente, evidentemente tutto quello che è andato bene non si tocca più di tanto, al contrario di quello che è successo a casa nostra dove si è buttato al vento quanto si era fatto di buono per andare incontro a clamorosi insuccessi come la Delta II, la Kappa, Thesis ecc. rispetto al successo delle progenitrici.
SilvanoMaiolatesi
Messaggi: 1272
Iscritto il: 12 set 2016, 00:01

Re: Indiscrezioni LANCIA

Messaggio da leggere da SilvanoMaiolatesi »

Vorrei citare anche l'esempio della nuova Renault Alpine che sembra una copia di quella di 50 anni fà, certamente fa pochi numeri dato il suo prezzo non per tutte le tasche ma è stata un'operazione riuscita, tant'è che De Meo (nuovo presidente della Renault) vorrebbe puntare di più su questo marchio che dà lustro a tutto il gruppo ed infatti l'anno prossimo la F1 Renault pare si chiamerà proprio Alpine.
acca effe
Messaggi: 3273
Iscritto il: 09 feb 2011, 06:55

Re: Indiscrezioni LANCIA

Messaggio da leggere da acca effe »

Ciao, Silvano.Io penso che, mi ripeto,il passato, non debba essere"profanato" da auto che pur fregiandosi di stessi nomi di battesimo delle loro progenitrici,non abbiano con queste neppure una lontana, lontanissima parentela.
Cosa ha in comune la 500,compresa la L, peraltro ottima auto, con la vecchia bicilindrica, che ha motorizzato l'Italia nel finire degli anni 50?
Niente, a mio parere. Diversa cilindrata, schema meccanico, in definiva, tutta altra automobile.
Le varie Abarth 595, 695 moderne, cosa mai avranno in comune con le famose "zanzarine" degli anni 60,le Mini Cooper, di cui esiste anche una versione
Diesel SW, con le mitiche creature di John Cooper, che tanti successi hanno avuto nei rallies e competizioni varie in pista e salita?
Niente, secondo me.
Si sarebbero potute chiamare Giovanna, Giancarla, o quel che vi pare, ma, pur essendo ottime vetture,non vedo che somiglianza possano avere con le loro "antenate".
Il mercato ha le sue leggi e regole. L'importante è vendere, vendere, vendere. ma, per favore, non facciamo rivoltare nelle loro tombe personaggi c
ome Karl Abarth o John Cooper e Alec Issigonis .
E' solo un mio punto di vista, dettato solo dalla mia età, che mi ha consentito di conoscere, guidare, gustare le "vecchiette" di cui parlavo, da nuove.
Peraltro , le mie idee, proprio per questo, sono opinabili e discutibili, ma ...sono le mie.
Luciano.
SilvanoMaiolatesi
Messaggi: 1272
Iscritto il: 12 set 2016, 00:01

Re: Indiscrezioni LANCIA

Messaggio da leggere da SilvanoMaiolatesi »

Parlo solo della 500 attuale, è chiaro che è completamente diversa dalla progenitrice, ma le somiglia nelle linee principali ed è questo che ne ha determinato il successo e chi la compra è disposto anche a pagare una cifra maggiore per questo "quid" che altre non hanno. Il contrario di questa, invece, sono state le Cinquecento e Seicento degli anni '90, quelle sì che oltre ad essere brutte ed anonime NON avevano proprio niente a che vedere con quelle di cui avevano ripreso solo il nome con la speranza di trarne qualche vantaggio sulle vendite.
Un caro saluto. (Oggi mia figlia è ritornata da una splendida vacanza di una settimana in Sardegna con alcuni prodotti tipici che le ha donato una sua amica del posto!)
Rispondi

Torna a “Lancia Cafè”