additivo al piombo

Mercatino
Gallery

Moderatore: grifo63

Fede89
Messaggi: 20
Iscritto il: 12 feb 2020, 13:49

additivo al piombo

Messaggio da Fede89 »

Buonasera a tutti,
voi per caso utilizzate un additivo al piombo da aggiungere alla benzina verde?
Il mio meccanico me lo ha consigliato...ma mi sembra che il motore, da quando lo uso, non giri più "tondo" come prima...
Avete esperienza in merito? è indispensabile secondo voi?
Grazie in anticipo
Federico
grifo63
Messaggi: 640
Iscritto il: 07 ago 2010, 21:26

Re: additivo al piombo

Messaggio da grifo63 »

Non ho evidenze oggettive che possa essere utile; il piombo tetraetile certamente contribuiva, oltre all'innalzamento del numero di ottani, alla "lubrificazione" delle sedi valvole e pareti dei cilindri ma non ho idea di che addittivi ci mettano per emularlo e di come questi possano interagire;
a "sensazione" è probabile che aumentino realmente il numero di ottano in quanto questa è una prestazione (relativamente) semplice da misurare in laboratorio, mi pare molto più difficile fare confronti di usura e/o di cambiamento delle prestazioni.

Tieni comunque presente che alzare il numero di ottano su un motore senza fasature variabili e sensori di detonazione non serve a niente

Io vado a verde 95 ottani e anche con l'815.100 che ha un rapporto di compressione di 9,3/1 e non riscontro problemi.
acca effe
Messaggi: 3261
Iscritto il: 09 feb 2011, 06:55

Re: additivo al piombo

Messaggio da acca effe »

Condivido.Queste "pozioni magiche", sono solo intrugli che non solo non servono a niente, ma che a lungo andare, potrebbero rilasciare dei depositi in camera di scoppio.

Luciano.
gcarenini
Messaggi: 1391
Iscritto il: 18 gen 2011, 12:21

Re: additivo al piombo

Messaggio da gcarenini »

Ciao a tutti,

anch'io vado a "Euro 95", la benzina super anni '60 raccomandata da Lancia per Flaminia/Flavia/Fulvia era R.O.N. 92 min. e tutti questi motori hanno le sedi valvoal riportate.

Un caro saluto

Giovanni
Fede89
Messaggi: 20
Iscritto il: 12 feb 2020, 13:49

Re: additivo al piombo

Messaggio da Fede89 »

Grazie ragazzi! seguirò il vostro consiglio allora!
PIER54
Messaggi: 646
Iscritto il: 05 giu 2018, 17:51

Re: additivo al piombo

Messaggio da PIER54 »

Buonasera,
Personalmente uso il sostitutivo del piombo, quello che si reperisce nei supermercati a 8/10 euro circa che danno in teoria un poco di lubrificazione e zero ottani.
Premesso che sui motori Alfa (sicuramente) e Lancia non dovrebbero servire, lo uso come stabilizzatore della benzina, dovrebbe invecchiare meno velocemente.
Detto questo, quelli economici contengono potassio e servono qualcosina ai bassi regimi, sopra diventano inefficaci.
Un po più costosi sono quelli al magnesio che funzionano un poco di più , lasciando però qualche residuo.
Ci sono poi quelli che si usano una volta ogni tot di km ( 2/3000.)
Questo è quanto mi disse un ing. che lavorava nel settore benzine da competizione e ve la rivendo pari pari.
Ancora una cosa, ne ho versato un terzo di una confezione nuova, ma difettosa,(si e sfilato il dosatore) pari a 4 /5 volte il dovuto nel 124 spider e non ho avuto problemi ,solo un poco più molle.
Pier
acca effe
Messaggi: 3261
Iscritto il: 09 feb 2011, 06:55

Re: additivo al piombo

Messaggio da acca effe »

Ciao, Pier.
Vedi, ci sono due tipi di additivi: Gli "octane booster", che innalzano l'indice di ottano nel carburante. Ce ne solo di veramente efficaci (molto pochi e costosi) il cui uso è indicato solo per motori da competizione, con rapporti di compressione elevatissimi, ma sprecati sui nostri motori, compresi quelli delle Fulvia HF 1,3 e 1,6, con un RdC che si attesta sul valore di 10,5/1, sempre se questi motori sono standard.
Poi ci sono quelli con "sostitutivo del piombo", non con piombo, che non uso e non userò mai e ti spiego perché:
La messa a punto dei miei motori, la faccio io personalmente. e un consumo di sedi valvola o di valvole, l'avrei notato subito. Se si consuma uno di questi particolari,la valvola arretra nella sua sede e, di conseguenza, si riducono i valori del gioco delle punterie. da qui non si scappa.
La valvola "sale" e il gioco punterie diminuisce. Bene, non ho mai notato questo, comprese le punterie della 500.

Luciano
PIER54
Messaggi: 646
Iscritto il: 05 giu 2018, 17:51

Re: additivo al piombo

Messaggio da PIER54 »

Ciao Luciano, perfettamente d accordo con quanto hai detto.
Non volevo sponsorizzare,
ho semplicemente condiviso quanto mi ha detto sull argomento uno che dovrebbe saperne.
Come detto, personalmente lo utilizzo come stabilizzatore della benzina che rimane dei mesi nel serbatoio, e ogni tanto ne infilo un po nell auto a gas della mia compagna ( anche se so che serve a poco)
Aggiungo ancora una cosa, non so però se veritiera, avevo letto che il piombo della vecchia benzina , creava un microfilm protettivo che durava ancora per 30/40000 km dalla cessazzione dell utilizzo.
Ciao
acca effe
Messaggi: 3261
Iscritto il: 09 feb 2011, 06:55

Re: additivo al piombo

Messaggio da acca effe »

Ciao. Anche io avevo letto qualcosa di simile.Tuttavia, da profano, ho sempre nutrito dubbi in proposito. Questo presunto film protettivo (in realtà vecchie incrostazioni), non poteva stare a lungo nelle sedi valvola. Queste sedi venivano martellate continuamente dal fungo valvola e "pulite" dal passaggio di benzina fresca in aspirazione e gas roventi in fase di scarico.
Tante se ne dicevano all'epoca! Certe riviste specializzate raccomandavano di ridurre l'anticipo di alcuni gradi, cosa che in un motore in ordine, con testa senza troppe spianature, sarebbe servita solo a mortificare le prestazioni del motore.
Una raccomandazione utile era, secondo me, il consiglio di cambiare le tubazioni in gomma della linea di alimentazione, per far fronte all'aggressività maggiore delle nuove benzine..

Luciano.
PIER54
Messaggi: 646
Iscritto il: 05 giu 2018, 17:51

Re: additivo al piombo

Messaggio da PIER54 »

Ciao Luciano
sicuramente la parola incrostazioni e più appropriata di microfilm....
Nel cambio da benzina rossa a verde anni 90 circa, c e stato un motore che ha patito , ed era il fire 750 della Panda . Se volevi andare a verde a tutti i costi, bisognava intervenire sull anticipo.
Ciao
Rispondi

Torna a “Flavia e "2000"”