Lancia HYENA

Antonello62
Messaggi: 483
Iscritto il: 19 mar 2009, 17:25

Re: Lancia HYENA

Messaggio da leggere da Antonello62 »

Però una linea accattivante avrebbero potuto farla correre nei rally e mantenere la supremazia della Lancia ancora per parecchi anni....ma ovviamente le scelte industriali della FIAT sono state quelle che sono state ci ricordiamo tutti la deluzione del ritiro della mitica Stratos dalle corse nel '77 per lasciar spazio alla 131 Abarth....è il prezzo che si paga purtroppo ad essere in cattività.....
PIER54
Messaggi: 645
Iscritto il: 05 giu 2018, 17:51

Re: Lancia HYENA

Messaggio da leggere da PIER54 »

E' il business Antonello, come già detto Strato's e 037 grandissime auto da Rally, ma commercialmente disastri.
La Hyena non è nemmeno stata presa in considerazione per diversi motivi... ciao
pugnali53
Messaggi: 44
Iscritto il: 02 gen 2015, 19:12

Re: Lancia HYENA

Messaggio da leggere da pugnali53 »

Più che business è karakiri di un marchio glorioso x mancanza di vedute da parte della dirigenza del gruppo sull mercato dell'auto x quel che serve alla lancia, basta guardare come viene seguito lo sport da peugeot, renault, volkswagen, skoda, ford, hyunday, seat ecc ecc.
Claud92
Messaggi: 141
Iscritto il: 31 lug 2012, 19:32

Re: Lancia HYENA

Messaggio da leggere da Claud92 »

Andiamoci cauti. Ok, la Strato's, ma la 131 Aarth ha ugualmente vinto, quindi sportivamente non ci abbiamo rimesso nulla. Solita Fiat? RIcordo che dopo la 131 Abarth la Fiat ha puntato nuovamente sulla Lancia nei rally (e nel Mondiale Marche), sappiamo tutti con che macchine e tutti ricordiamo la grande messe di mondiali e vittorie. Quindi non mi sembra corretto il discorso di colpevolizzare la Fiat in questa direzione, almeno negli anni '70 e '80. Le colpe vengono dopo e penalizzano, chi più, chi meno, quasi tutti i marchi del gruppo, non solo la Lancia. Anzi, il più penalizzato è Innocenti.
Ricordo, tanto per essere imparziali nel giudizio, che la Fiat sacrificò il marchio Autobianchi a favore della Lancia. Gli amanti del marchio di Desio avrebbero anche loro molto da dire a questo riguardo.
PIER54
Messaggi: 645
Iscritto il: 05 giu 2018, 17:51

Re: Lancia HYENA

Messaggio da leggere da PIER54 »

Perfettamente d'accordo Silvano,
per business intendevo dire che l'avere costruito due pseudo prototipi per i rally senza avere un riscontro nelle vendite, vuole dire economicamente
un bagno di sangue, per cui capisco perfettamente la scelta della Fiat. (stiamo parlando di sport logicamente)
Auto che per prezzo erano destinate ad un certo tipo di clientela (con i soldi e quindi non più giovanissimi), che se usate come stradali, oltre ad essere scomode, ti stordivano di rumore e di caldo.
Come ritorno di immagine, piu logico legare le vittorie ad auto normali ( anche se poi di normale avevano poco, come del resto oggi).
Claud,
mi pare che Innocenti sia conosciuta piu per la Lambretta e per i tubi da ponteggio che per altro, e che di italia, nel settore auto, ha sempre avuto poco, ha avuto un ottimo periodo con la Mini, ma quando è finita in mani Fiat era gia alla frutta.
Per cio che riguarda il mondo Autobianchi si puo riassumere in 4 auto Bianchina (mito), Primula (prima trazione anteriore con motore trasversale e cambio esterno alla coppa dell olio, idea già Fiat), A 111 (vendute 2 o 3) e A112 che esiste/resiste alla grande ancora oggi.
Tutto questo per dire che (a parer mio) gli estimatori di quei due marchi non hanno gran che da rimpiangere a differenza dei Lancisti.
Ciao
SilvanoMaiolatesi
Messaggi: 1301
Iscritto il: 12 set 2016, 00:01

Re: Lancia HYENA

Messaggio da leggere da SilvanoMaiolatesi »

La fine del marchio Autobianchi era inevitabile dato che la vettura piccola di lusso e prestazionale si vendeva meglio con lo scudetto Lancia anche all'estero e così è stato, mentre l'aver abbandonato il marchio Innocenti è stata un'occasione perduta nel mancato proseguimento di vetture low-cost come si era iniziato a fare con la uno berlina e station e la Yugo decappottabile. Per i venditori e officine Innocenti di allora è stata una boccata d'ossigeno finita troppo presto. Poteva essere paragonabile alla Dacia per il gruppo Renault.
Antonello62
Messaggi: 483
Iscritto il: 19 mar 2009, 17:25

Re: Lancia HYENA

Messaggio da leggere da Antonello62 »

PIER54 ha scritto: 05 nov 2019, 18:46 E' il business Antonello, come già detto Strato's e 037 grandissime auto da Rally, ma commercialmente disastri.
La Hyena non è nemmeno stata presa in considerazione per diversi motivi... ciao
Hai ragione Pier....erano amcchine meravigliose ma quasi impossibili per utenti normali vere auto da corsa....ovviamente il business è il business ma l'amaro in bocca resta anche eprchè lo sport dovrebbe essere al di la del business....e lo dico io che di sport me ne sono sempre fregato...ho solo tifato per la Lancia perchè erano auto meravigliose e popi non so neanche io cosa mi smuove dentro quando ci penso....
Diciamo che la Fiat con tutti gli errori che ha fatto avrebbe potuto gestire meglio il comparto corse risparmiando un po' di risorse da altre parti e mantenedno alto il marchio lancia almeno a livello di nicchia...ma forse sono discorsi da sognatori anche se penso abbiano un fondamento.
Antonello62
Messaggi: 483
Iscritto il: 19 mar 2009, 17:25

Re: Lancia HYENA

Messaggio da leggere da Antonello62 »

pugnali53 ha scritto: 05 nov 2019, 18:54 Più che business è karakiri di un marchio glorioso x mancanza di vedute da parte della dirigenza del gruppo sull mercato dell'auto x quel che serve alla lancia, basta guardare come viene seguito lo sport da peugeot, renault, volkswagen, skoda, ford, hyunday, seat ecc ecc.
Concordo.....
Antonello62
Messaggi: 483
Iscritto il: 19 mar 2009, 17:25

Re: Lancia HYENA

Messaggio da leggere da Antonello62 »

Claud92 ha scritto: 05 nov 2019, 19:35 Andiamoci cauti. Ok, la Strato's, ma la 131 Aarth ha ugualmente vinto, quindi sportivamente non ci abbiamo rimesso nulla. Solita Fiat? RIcordo che dopo la 131 Abarth la Fiat ha puntato nuovamente sulla Lancia nei rally (e nel Mondiale Marche), sappiamo tutti con che macchine e tutti ricordiamo la grande messe di mondiali e vittorie. Quindi non mi sembra corretto il discorso di colpevolizzare la Fiat in questa direzione, almeno negli anni '70 e '80. Le colpe vengono dopo e penalizzano, chi più, chi meno, quasi tutti i marchi del gruppo, non solo la Lancia. Anzi, il più penalizzato è Innocenti.
Ricordo, tanto per essere imparziali nel giudizio, che la Fiat sacrificò il marchio Autobianchi a favore della Lancia. Gli amanti del marchio di Desio avrebbero anche loro molto da dire a questo riguardo.
Da sportivo quale non sono nel senso che non seguo nessuno sport ( ho tifato solo ed unicamente per la Lancia nei rally all'epoca) avrei voluto che la stratos ( poi scriverò un post sulla faccenda dell'accento o apostrofo) e la 131 se la giocassero ad armi pari li si che sarebbe stato spettacvolo rivalità sana e sportiva e lasciatemi credere che le avremmo suonate pure alla 131...ma forse sono più sportivo di tanti altri ( non mi riferisco a te assolutamente) e mi crogiolo in inutili sentimentalismi....
PIER54
Messaggi: 645
Iscritto il: 05 giu 2018, 17:51

Re: Lancia HYENA

Messaggio da leggere da PIER54 »

Ciao Anto, sulla faccenda apostrofo qualcosa abbiamo già scritto,sempre in questa sezione, al titolo Lancia story. Le Strato's anche se non sono più state " ufficiali" hanno continuato a correre, anche in mano a signori piloti, ma chiaramente con budget più striminzito. Ciao
Rispondi

Torna a “Argomenti generali sulla Lancia”