Fca: Manley alla ricerca del nuovo ceo area Emea, dubbi su rilancio marchio Lancia

Moderatore: Gianluca

appietta57
Messaggi: 710
Iscritto il: 21 mar 2009, 22:43

Fca: Manley alla ricerca del nuovo ceo area Emea, dubbi su rilancio marchio Lancia

Messaggio da appietta57 » 13 ago 2018, 15:15

Fca: Manley alla ricerca del nuovo ceo area Emea, dubbi su rilancio marchio Lancia 13 agosto 2018 - 12:48 MILANO (Finanza.com) Secondo quanto riportato dalla stampa, il neo Ceo di FCA, Mike Manley, dovrà sciogliere velocemente non pochi nodi. Tra questi sicuramente la nomina del manager che guiderà la regione Emea dopo l'addio di Alfredo Altavilla (ora alla guida della regione c’è lo stesso Manley ad interim) e il rilancio di Fiat e Lancia. Su quest’ultima la stampa riporta indiscrezioni e retroscena che risalgono alla fine del 2017, quando Gianfranco Pizzuto (uno dei fondatori della società di auto sportive ibride Karma) avrebbe proposto a Marchionne il rilancio di Lancia trasformandola in un marchio di auto sportive con motore elettrico, partendo dalla riedizione della Fulvia. Una vera e propria Tesla italiana. Progetto però che fu rifiutato da FCA.

DeltaHPE
Messaggi: 12159
Iscritto il: 20 nov 2011, 12:49

Re: Fca: Manley alla ricerca del nuovo ceo area Emea, dubbi su rilancio marchio Lancia

Messaggio da DeltaHPE » 13 ago 2018, 20:28

Che senso aveva rifiutare ... probabilmente sono le auto elettriche che gli danno fastidio.

SilvanoMaiolatesi
Messaggi: 1183
Iscritto il: 12 set 2016, 00:01

Re: Fca: Manley alla ricerca del nuovo ceo area Emea, dubbi su rilancio marchio Lancia

Messaggio da SilvanoMaiolatesi » 14 ago 2018, 00:06

Infatti disse più volte di non credere nell'elettrico, perchè ogni 500 elettrica prodotta negli USA ci rimetteva soldi e per produrre l'energia si inquinava ugualmente, salvo ricredersi all'ultimo momento.

appietta57
Messaggi: 710
Iscritto il: 21 mar 2009, 22:43

Re: Fca: Manley alla ricerca del nuovo ceo area Emea, dubbi su rilancio marchio Lancia

Messaggio da appietta57 » 14 ago 2018, 07:56

http://www.ilgiornale.it/news/economia/ ... 63908.html Nel dicembre 2017, Pizzuto ha presentato a Fca un progetto chiavi in mano che, a suo parere, avrebbe fatto di Lancia, nel rispetto del suo heritage, la Tesla italiana. In pratica, attraverso la società New Company, costituita dallo stesso imprenditore e sostenuta da fondi d'investimento tedeschi e olandesi, sarebbe partita la produzione in una piccola serie della nuova Fulvia. «Per iniziare era pronto un capitale di 50 milioni - spiega Pizzuto al Giornale -: avremmo preso la licenza di utilizzo del marchio, visto che il brand Lancia è stato ritirato in tutto il mondo, e versato una fee a Fca su tot macchine realizzate; il Lingotto avrebbe anche usufruito dei crediti sulle emissioni. Per Fulvia coupé e spider erano pronte anche le linee delle vecchie officine Maggiora, a Ivrea. Saremmo partiti con 2.000/2.500 unità l'anno, uno store brandizzato a Milano, mentre per la struttura del veicolo si sarebbe fatto ricorso alla tecnologia space frame in alluminio, tecnica appresa dagli Usa, e a materiali tutti ecocompatibili. La batteria di 60 kW avrebbe assicurato tra i 350 e 400 chilometri di autonomia. Il prezzo? Meno di 50.000 euro». Da Torino, però, la risposta è stata picche, anche quando nel 2013 lo stesso Pizzuto offrì Fisker a una Fca ancora tutta concentrata sul metano. Il piano Lancia, denominato «Revamping a Brand» («Rinnovare un marchio»), prevedeva il prodotto Fulvia elettrica, nelle declinazioni coupé e spider, con avvio nel 2020.

SilvanoMaiolatesi
Messaggi: 1183
Iscritto il: 12 set 2016, 00:01

Re: Fca: Manley alla ricerca del nuovo ceo area Emea, dubbi su rilancio marchio Lancia

Messaggio da SilvanoMaiolatesi » 14 ago 2018, 11:10

Nell'articolo sul Giornale, che avevo già letto sabato scorso, FCA risponde che il progetto non si può fare perchè economicamente troppo rischioso e non in linea con le scelte per Lancia, certo, la linea è sempre quella impostata dal 2004: massimo profitto con il minimo investimento, quindi meglio chiudere Lancia piuttosto che spenderci per rilanciarla....

DeltaHPE
Messaggi: 12159
Iscritto il: 20 nov 2011, 12:49

Re: Fca: Manley alla ricerca del nuovo ceo area Emea, dubbi su rilancio marchio Lancia

Messaggio da DeltaHPE » 14 ago 2018, 21:28

Mi devono spiegare quali sono le scelte per Lancia, il nulla ...

Gianluca
Messaggi: 736
Iscritto il: 21 dic 2008, 23:59

Re: Fca: Manley alla ricerca del nuovo ceo area Emea, dubbi su rilancio marchio Lancia

Messaggio da Gianluca » 14 ago 2018, 22:40

L'auto italiana ha finito il suo ciclo. Dobbiamo essere onesti con noi stessi. La "questione" Lancia è addirittura marginale. È la sopravvivenza della ex Fiat Auto Spa ormai in discussione.
Moderatore - Sezione Argomenti Generali

appietta57
Messaggi: 710
Iscritto il: 21 mar 2009, 22:43

Re: Fca: Manley alla ricerca del nuovo ceo area Emea, dubbi su rilancio marchio Lancia

Messaggio da appietta57 » 16 ago 2018, 15:16

Francesi e Tedeschi però continuano a costruire utilitarie, a guadagnarci, e a farle correre nei rally... Speriamo che l'aria nuova riporti alla ragione.

mastro
Messaggi: 4154
Iscritto il: 22 dic 2008, 08:08

Re: Fca: Manley alla ricerca del nuovo ceo area Emea, dubbi su rilancio marchio Lancia

Messaggio da mastro » 16 ago 2018, 15:28

appietta57 Scritto: ------------------------------------------------------- > Francesi e Tedeschi però continuano a costruire > utilitarie, a guadagnarci, e a farle correre nei > rally... > > Speriamo che l'aria nuova riporti alla ragione. Francesi e tedeschi non costruiscono da anni utilitarie in Francia o in Germania. Le Peugeot 106/Citroen C1 sono prodotte nella Repubblica Ceca; le 208 in Slovacchia; le Renault Clio in Turchia (tranne le versioni sportive in Francia); le Volkswagen Polo a Pamplona (Spagna) e così via. Anche FCA costruisce tante utilitarie all'estero (www.fiat.com.br, per esempio), solo che in Italia non sono a listino.

SilvanoMaiolatesi
Messaggi: 1183
Iscritto il: 12 set 2016, 00:01

Re: Fca: Manley alla ricerca del nuovo ceo area Emea, dubbi su rilancio marchio Lancia

Messaggio da SilvanoMaiolatesi » 16 ago 2018, 15:49

Io sono sempre più convinto che si stia preparando un accordo con un altro grande gruppo, forse Hyundai che rimetterebbe tutto in discussione, gamma modelli, propulsione ibrida ecc., altrimenti non si riescono a capire le ultime scelte fatte e cioè di pensionare modelli anche basilari come la Punto senza alcun sostituto.

Rispondi

Torna a “Argomenti generali sulla Lancia”