Resinflex questo sconosciuto.

Gallery
90ss
Messaggi: 10
Iscritto il: 19 apr 2014, 09:30

Re: Resinflex questo sconosciuto.

Messaggio da 90ss » 22 giu 2014, 18:45

Molto onte restante questa ricerca.
Qualcuno mi sa indicare Quale modello di finta pelle della resinflex montava la B24 S del 1957?

PG
Site Admin
Messaggi: 3138
Iscritto il: 02 gen 2009, 18:28

Re: Resinflex questo sconosciuto.

Messaggio da PG » 22 giu 2014, 20:04

Il materiale della Resinflex è stato usato solo sul modello 1955.
Per tutti gli altri modelli la Pf usava pelle Connolly per i sedili e finta pelle per i pannelli porta ed i vani portacarte sotto al cruscotto.

jean-noel AVICE
Messaggi: 25
Iscritto il: 10 lug 2009, 11:28

Re: Resinflex questo sconosciuto.

Messaggio da jean-noel AVICE » 22 giu 2014, 21:14

Ho sedili originali sulla mia macchina 1957; davanti sedili sono in pelle rosso ma dietro la spaliera e le porte sono in skai rosso : "Resinflex", Non so dire...!

PG
Site Admin
Messaggi: 3138
Iscritto il: 02 gen 2009, 18:28

Re: Resinflex questo sconosciuto.

Messaggio da PG » 22 giu 2014, 21:23

Ma infatti dici bene Jean. Il fatto è che quel materiale non è più il Resinflex, che ha la grana grossa, ma un vinile che ha la grana fine, imita bene la pelle Connolly ed è più sottile di spessore del Resinflex. Oggi puoi usare un vinile qualunque, l'importante è che tu possa abbinare bene il colore e la grana del vinile a quella della pelle.

90ss
Messaggi: 10
Iscritto il: 19 apr 2014, 09:30

Re: Resinflex questo sconosciuto.

Messaggio da 90ss » 19 ott 2015, 01:14

La mia B24S del 1957 è originale ed ha questo materiale dei sedili che non è pelle ed è identico ai pannelli portiere.
Che ne pensa?
Vedo di fare delle foto

PG
Site Admin
Messaggi: 3138
Iscritto il: 02 gen 2009, 18:28

Re: Resinflex questo sconosciuto.

Messaggio da PG » 19 ott 2015, 14:28

Il modello convertibile ha solo la seduta e lo schienale in pelle, tutto il resto è in Resinflex, ma la grana e lo spessore sono diversi rispetto allo spider. Questi dettagli hanno generato ulteriore confusione nei restauri.

90ss
Messaggi: 10
Iscritto il: 19 apr 2014, 09:30

Re: Resinflex questo sconosciuto.

Messaggio da 90ss » 20 ott 2015, 19:46

Questi sono i particolari dei miei interni che mi risulta essere originali.
Che ne pensa signor PG?
Grazie del suo pensiero
Allegati
img_4790a.jpg
img_4790a.jpg (91.69 KiB) Visto 168 volte
img_5339a.jpg
img_5339a.jpg (127.11 KiB) Visto 168 volte

PG
Site Admin
Messaggi: 3138
Iscritto il: 02 gen 2009, 18:28

Re: Resinflex questo sconosciuto.

Messaggio da PG » 20 ott 2015, 20:34

Proprio come dicevo prima: seduta e schienale in Connolly ed il resto in Resinflex. Noterà che i particolari in Resinflex seppur esposti al sole, sono più scuri della pelle. Il tessuto Resinflex nacque proprio con determinate caratteristiche, fra le quali la resistenza agli UV. I sedili delle poltrone sui ponti del transatlantico Michelangelo, così come quelli dei motoscafi Riva, erano in Resinflex. La Lancia lo utilizzò sullo spider in quanto era il tessuto più innovativo del momento, brevetto italiano naturalmente.

appietta57
Messaggi: 687
Iscritto il: 21 mar 2009, 22:43

Re: Resinflex questo sconosciuto.

Messaggio da appietta57 » 16 feb 2017, 10:41

Ciao,
avanzati oltre 5 mt blu...20 Eur mt + sp

Se servisse posso inviare campione per verifica grana e colore.

Ciao
Allegati
similpelle _blu.jpg
similpelle _blu.jpg (187.42 KiB) Visto 168 volte

PG
Site Admin
Messaggi: 3138
Iscritto il: 02 gen 2009, 18:28

Re: Resinflex questo sconosciuto.

Messaggio da PG » 28 gen 2018, 01:20

Lo stand Resinflex al V Salone della tecnica di Torino del 1955. (Foto: © Archivio Riccardo Moncalvo - Torino)
Allegati
resinflex.jpg
resinflex.jpg (246.46 KiB) Visto 167 volte

Rispondi

Torna a “Aurelia, D20/D23/D24/D50”