Dentro la Stratos

Moderatore: Gallo Pierluigi

Rispondi
rgs1000
Messaggi: 58
Iscritto il: 20 gen 2012, 23:03

Dentro la Stratos

Messaggio da rgs1000 » 01 mag 2012, 23:54

Ho avuto il piacere di rivedere il Museo Bertone; tante belle auto, Miura, Countach, Montreal, SS, Dino 308, ma per me c'era solo lei.
La Stratos gialla stradale di Nuccio.
E' normale che un'auto simile piaccia a tutti, ma per me ha un ruolo particolare; ha vinto tutto e tutti quando i rallies erano cose serie, è una Lancia ma ha il motore Ferrari V6 (del resto Ferrari vinse un mondiale F1 proprio con le favolose V8 cedute dalla scuderia Lancia, ed il primo V6 60° del mondo fu quello dell'Aurelia). Ha formato una generazione di Lancisti.
E poi è cosi bella, brutale ma elegante, senza tempo, funzionale con i cofani che si spalancano e scoprono la bella meccanica.
Sono entrato: l'accesso non è cosi scomodo (Miura e Countach sono molto peggio). Il parabrezza è a sezione circolare: sembra di indossare la visera di un casco. Le porte sono molto incavate ed hanno un ripiano molto ampio.
La posizione di guida è piuttosto comoda.
Strano il sistema che permette di abbassare il cristallo, con un gallettone più unico che raro.
Strumentazione di gran classe, solo l'essenziale, ed un bel volante cicciottello.
C'erano anche le chiavi inserite: idea folle di girare e partire, ma le porte erano chiuse, e poi a me piace di più rossa ...
Saluti

DeltaHPE
Messaggi: 12159
Iscritto il: 20 nov 2011, 12:49

Re: Dentro la Stratos

Messaggio da DeltaHPE » 13 mag 2012, 18:33

Peccato non ci siano foto ... B)-

rgs1000
Messaggi: 58
Iscritto il: 20 gen 2012, 23:03

Re: Dentro la Stratos

Messaggio da rgs1000 » 28 ott 2012, 17:30

Provo ad allegare una foto, da cui si vede in lontananza anche il prototipo Bertone della K ciupè, mai realizzato.

Saluti
Allegati
stratos.jpg
stratos.jpg (218.2 KiB) Visto 1000 volte

Alessandro reghini
Messaggi: 504
Iscritto il: 03 giu 2010, 07:21

Re: Dentro la Stratos

Messaggio da Alessandro reghini » 15 nov 2012, 22:10

Non ho mai considerato il V6 Stratos Ferrari, caso mai viceversa, quando Vittorio Iano e' passato dalla Lancia alla Ferrari e' nato il Dino sia 2000 che 2400. Credo la differenza principale fosse l'apertura del V sia stata portata a 65 gradi per metterci piu' confortevolmente una grossa batteria di carburatori. Il ritorno a casa nel 72' ricordo alla TV e' stato festeggiato da un vecchio meccanico Lancia.
La dino 206 e 246 non avevano il fregio Ferrari, sulla rivista 4ruote erano soot la voce Dino; dicevan che eran troppo piccole di cilindrata per considerarle vere Ferrari. A me un dubbio e' sempre rimasto, avvalorato anni dopo dall'uscita della 208 (2000cc) che portava il marchio Ferrari.
Con questo non voglio togliere nulla ad una grande casa, in F1 io tifo per le rosse, ma.... a Cesare quello ch'e' di Cesare.
Saluti,
Sandro

Gianluca
Messaggi: 736
Iscritto il: 21 dic 2008, 23:59

Re: Dentro la Stratos

Messaggio da Gianluca » 18 gen 2013, 08:28

In principio era Stratos zero ... http://www.youtube.com/watch?v=9JjLm-dUna4

e poteva essere New Stratos ...http://www.youtube.com/watch?v=cW8OAJteilg

Un sogno...viva Lancia ;)
Moderatore - Sezione Argomenti Generali

DeltaHPE
Messaggi: 12159
Iscritto il: 20 nov 2011, 12:49

Re: Dentro la Stratos

Messaggio da DeltaHPE » 18 gen 2013, 21:40

Caspita se è bassa la Stratos zero, peccato che non si siano fatte le 40 nuove Stratos, il cavallino non ha dato il permesso di farla sulla base della 430, l' ho vista in alcuni filmati e và come un treno ... B) un mostro da 550 cavalli, fà 3,3 sec. sullo 0-100 e il V 8 Ferrari ha un sound favoloso ...

Gianluca
Messaggi: 736
Iscritto il: 21 dic 2008, 23:59

Re: Dentro la Stratos

Messaggio da Gianluca » 18 gen 2013, 21:45

Vero Delta si (sigh...) . Sul video della Stratos zero si riconosce poi, anche se a scarico libero, il suono del V4 con l'arrichitore tirato (leggero sibilo dei Solex). Fantastica inimitabile......Lancia... Rabbia eh ???
Moderatore - Sezione Argomenti Generali

Rispondi

Torna a “Stratos”