Appia GTS Zagato

Modelli dal 1906 all'Ardea
Aurelia
Appia
bibo
Messaggi: 45
Iscritto il: 08 ago 2009, 17:14

Re: Appia GTS Zagato

Messaggio da leggere da bibo »

Ecco gli estremi del libro:

FLAMINIA a cura del American Lancia Club, editoreJohn Doyle, 1975.
Temo sara difficile trovarlo.
Comunque, se puo interessare quella Flaminia prototipo con i fanakini dell Appia era targata TO 372685.
Sarebbe oltremodo interessante sapere, magari attraverso il PRA, che fine abbia fatto.
Caccia al tesoro............

Un saluto
Bibo
bibo
Messaggi: 45
Iscritto il: 08 ago 2009, 17:14

Re: Appia GTS Zagato

Messaggio da leggere da bibo »

Ciao Paolo

anzittutto grazie per le gentili espressioni. Hai mai provato a far entrare nel vano motore di una Appia zagato il radiatore di un Appia berlina?
Ci provarono anche alla Lancia e videro che non ci entrava. Allora lo ribassarono di 4 dita, non di piu perche non avrebbe assicurato un adeguato raffreddamento ad un motore, il 814, che ,oltrettutto, scaldava ben piu del 808. Provarono a farlo entrare ma il tappo del radiatore andava ancora a picchiare contro il cofano. Si ruppero la testa ed alla fine risolvettero la cosa arretrando il tappo radiatore e creando un raccordo tra radiatore e tappo. I radiatori delle Appia di Zagato sono quasi tutti cosi e nonostante questo tra il tappo ed il cofano vi e uno spazio non superiore al centimetro.
L Appia prototipo targata PT ha, come giustamente rilevi, il musetto ancora piu basso e sfuggente. Come potrebbe starci il radiatore se non vi fosse la bombatura sul cofano?
I particolari che questa vettura ha rubato all Appia sport sono almeno tre. Il primo, giustamente e la grata della mascherina in alluminio.
Il secondo le luci targa posteriori ed infine mi pare ( la foto non e chiarissima ) che siano stati utilizzati come posizioni anteriori i ripetitori laterali di direzione del passo corto

Un saluto

Bibo
Paolo67
Messaggi: 598
Iscritto il: 24 dic 2008, 02:32

Re: Appia GTS Zagato

Messaggio da leggere da Paolo67 »

Ciao Bibo,
quindi avevo visto giusto circa il frontale più basso e rastremato di questo prototipo: secondo me (ovviamente giudizio soggettivo) questo è il miglior mix fra aerodinamicità, aggressività ed al tempo stesso eleganza delle linee che Zagato abbia mai raggiunto per l'Appia (e non solo). Saranno pur minime le differenze con le altre GTE, ma queste differenze hanno portato ad un'armonia mai raggiunta né prima, né dopo (mi riferisco alle Sport).
Addirittura mi pare di poter ravvisare che questo frontale abbia ispirato le linee di vetture anche molto recenti.

(...mi piace troppo questo prototipo, si è capito vero?)

Sì, le luci di posizione/direzione anteriori potrebbero essere quelle usate come ripetitori laterali sulle Sport, ma mi sembrano più grandi di queste (anche se, come dici tu, il dettaglio non è facilmente apprezzabile per via della foto). Inoltre l'adozione del colore arancione per gli indicatori di direzione anteriori risale alla seconda metà degli anni settanta (almeno per l'Italia), per cui mi vien difficile pensare che questa soluzione sia stata adottata all'origine (che si tratti, quindi, di una modifica applicata a posteriori?).

Ciao
Paolo67
Paolo67
Messaggi: 598
Iscritto il: 24 dic 2008, 02:32

Re: Appia GTS Zagato

Messaggio da leggere da Paolo67 »

Buongiorno a tutti,

su Wikipedia ho trovato quanto riporto fra virgolette:

"...Nel numero di settembre 1971 della nota rivista Quattroruote, nella rubrica "Il mercato delle speciali", a pagina 242, apparve l'annuncio di una Appia GTS che montava il motore elaborato da Dagrada che equipaggiò le monoposto Junior di quel periodo. Accreditata di una velocità massima di 220 km/h, aveva una pompa della benzina elettrica Bendix e lo scarico laterale. Posta in vendita da un appassionato di Messina, se ne sono perse le tracce."

Bibo, potrebbe essere quella di Fiorentino? Ne sai qualcosa?

ciao
Paolo67
bibo
Messaggi: 45
Iscritto il: 08 ago 2009, 17:14

Re: Appia GTS Zagato

Messaggio da leggere da bibo »

Ciao Paolo

non ne so nulla pero potrei fare molte considerazioni a patto che tu mi faccia meglio capire. Dici: accreditata di una velocita massima di 220 km ora, scarico laterale ecc .
Non capisco se questi siano i termini dell annuncio del 1971 da te trovato od i dati della junior Dagrada. Fammi sapere e ti diro perche, in ogni caso, non possa essere la GTS di fiorentino

Bibo
Paolo67
Messaggi: 598
Iscritto il: 24 dic 2008, 02:32

Re: Appia GTS Zagato

Messaggio da leggere da Paolo67 »

Ciao,

io ho riportato fra virgolette esattamente quanto si legge sulla pagina di wikipedia di cui al link qui in basso:

http://it.wikipedia.org/wiki/Lancia_Appia_Zagato

Chi ha scritto questa notizia riporterebbe (a suo dire, non ho modo di verificarlo) un vecchio annuncio di vendita del 1971. Laddove si legge "accreditata" ci si dovrebbe riferire alla vettura a suo tempo in vendita, ma si puo' sospettare che da un certo punto in poi dell'annuncio si volesse solo ricordare le prestazioni di cui erano capaci le monoposto Dagrada (anche se in questo caso chi ha scritto l'annuncio non avrebbe tanto rispettato regole grammaticali e sintassi :)).

A mio modo di vedere è difficile che una Appia Zagato (anche col motore Dagrada) potesse arrivare a 220 km/h, ma aldilà di questo non posso far altro che constatare (come te) che l'annuncio potrebbe essere interpretato in due modi diversi.

Paolo67
bibo
Messaggi: 45
Iscritto il: 08 ago 2009, 17:14

Re: Appia GTS Zagato

Messaggio da leggere da bibo »

Molto bene. Ecco le mie considerazioni.
Della macchina di Fiorentino mi giunsero notizie, non so quanto esatte, una decina di anni or sono.Tali informazioni la davano ancora a Messina e nelle mani di persona non disposta a cederla per nessuna cifra. mi sembra quindi strano sia la vettura dell annuncio del 1971.
Quello che posso comunque escludere e che una qualsiasi Appia Zagato abbia mai montato il motore della junior Dagrada.Tale motore, per motivi dimensionali non potrebbe mai entrare nel vano di un qualsiasi telaio lancia appia.
Inoltre non potrebbe mai essere accoppiato ad un cambio appia. I 90 e rotti cavalli del motore lo farebbero a pezzi ed infatti Dagrada fu costretto a montare sulla sua monoposto un cambio Flavia..
Angelo Dagrada teorizzo in effetti, in una intervista una potenza, per la sua junior, di 100 cavalli ed una velocita di punta di oltre 200 km ora.
Io l ho vista correre a Monza in un vecchio filmato. Faceva tanto rumore ma l impressione che mi fece fu lontana dai 100 cavalli ed i 200 all ora.
La storia dice in effetti che i risultati sportivi non furono eclatanti.
Siamo onesti. Dagrada era un genio e fece quanto umanamente possibile rivoluzionando addirittura aspirazione e scarico. Tuttavia lo schema a V stretto di cui l Appia rappresento il canto del cigno risaliva agli anni 20.
Fu il lampo di genio di Vincenzo Lancia che consentiva di accorciare il collo d oca e di utilizzare una sola testata ma negli anni sessanta era un lampo di genio non piu al passo con i tempi.
Dagrada fece miracoli ma con due soli perni di banco e delle aste lunghe quasi mezzo metro non si puo fare l impossibile.
In ogni caso la junior Dagrada pesava molte decine di chili meno di qualsiasi Appia Zagato.
Che una Appia Zagato possa raggiungere i 220 all ora e una barzelletta e l annuncio nel suo complesso mi sembra una bufala.
Consideriamo come esista molta confusione sui termini GT ,GTS, GTZ ecc , riferiti all appia Zagato.
Esempio lampante sia l annuncio , attualmente presente in rete, di una Appia Sport ( molto manomessa) in vendita in Belgio. Viene definita Appia GTS.
Secondo il mio modesto parere l annuncio del 1971 non si riferiva ad una GTS bensi, semplicemente ad una junior Dagrada.
Le pochissime costruite mi risulta siano tutte esistenti e siano passate molte volte di mano

Un saluto
Bibo
Gianfe
Messaggi: 4
Iscritto il: 29 dic 2008, 00:38

Re: Appia GTS Zagato

Messaggio da leggere da Gianfe »

Buongiorno Bibo. sono trascorsi un po' di anni ma spero di essere ancora "in argomento".

sono un appassionato Lancia, in modo speciale per HF Squadra Corse, e mi sto interessando delle Appia Zagato utilizzate in gara dai clienti sportivi Lancia del
periodo 60-62.

In questo periodo le Appia in gara furono per lo più GTE e Sport, quindi di facile individuazione.
Il mio interesse per Lancia non può prescindere però dal conoscere la storia del modello.

Ho reperito tutto quello che mi è stato possibile sull'argomento (tranne non il libro Giugno) ma con esito insoddisfacente per me.
In pratica e molto schiettamente: non ho capito niente delle varie versioni pre GTE

Le chiedo se per cortesia mi può dare qualche schematica delucidazione circa modelli, versioni,cronologia, denominazioni, caratteristiche sulle
Appia GT GTZ GTS e GT4.

Grazie mille

Braghieri Gianfelice - gianfe.gfb@alice.it Canneto Pavese PV - Italia
NicolasHollanders
Messaggi: 1
Iscritto il: 24 mag 2022, 14:53

Re: Appia GTS Zagato

Messaggio da leggere da NicolasHollanders »

Cari Amici di Lancia Appia,
Mi chiamo Nicolas e vivo in Belgio. Ho avuto la possibilità di acquistare un'Appia "Zagato" qualche anno fa (telaio 1258) di cui sto finendo il restauro. Sto cercando di capire la storia di questa vettura, e soprattutto se devo immaginare che sia una "GT" o una "GTZ". La sua particolarità è che ha delle piccole pinne posteriori (penso che in italiano si dica "pinnute"). Ho letto diversi post di Bibo e PG oltre a Paul67 ma sono nuovo del forum e non so come contattarti. Vorrei inviarvi alcune foto dell'auto quasi finita, ma a quanto pare devo comunque ridurne le dimensioni.
Saluti a tutti
Nicolas (nicolas.hollanders@gmail.com)
PS: mi dispiace per il mio italiano, parlo solo francese e inglese e questo messaggio utilizzava Google Translate
Rispondi

Torna a “Dal 1906 alle Appia Gallery”